Skip to main content

Barella, partita la trattativa per il rinnovo con l’Inter fino al 2028

La firma programmata a inizio 2024, con ingaggio aumentato: salirà da 5 a 6 milioni.

Anche per Barella aria di rinnovo. Già qualche passo è stato fatto e c’è anche una tempistica relativamente breve: la firma potrebbe arrivare nelle prime settimane del 2024, entro l’inizio della primavera. Ieri ha festeggiato la qualificazione all’Europeo stappando una bottiglia di barolo, come testimoniato da lui stesso via Instagram. Nicolò è un centrocampista tornato a splendere, sbocciato a novembre dopo un inizio di stagione faticoso. Sorride Inzaghi, ha sorriso Spalletti, se la gode pure Nicolò: il Mondiale che non aveva giocato gli era rimasto nel cervello, la serata contro l’Ucraina ha tolto un peso dalle sue spalle. E poi, certo, c’è il desiderio di rendere ancor più stretto il legame tra Barella e l’Inter, anche a fronte di potenziali nuovi club interessati. Nicolò era, tra l’altro, l’unico italiano presente tra i 30 giocatori dell’ultimo Pallone d’oro. Non può essere una sorpresa, insomma.