Skip to main content

Atp Vienna: Sinner elimina Shelton e sarà sfida con Sonego agli ottavi

L’altoatesino ha avuto la sua rivincita su Ben Shelton e va agli ottavi di finale con l’amico e connazionale Lorenzo Sonego. 7-6, 7-5 il punteggio finale, in un’ora e 43 minuti. 

Jannik Sinner si è preso la sua rivincita su Ben Shelton nell’ATP 500 di Vienna. Dopo la vittoria a Tokyo ottenuta domenica e migliaia di chilometri e fusi orari da smaltire per arrivare in Austria, ci si aspettava un americano scarico: ma così non è stato, anzi, Sinner la vittoria se l’è dovuta guadagnare. Shelton non ha regalato niente e ha messo alle strette il numero quattro del mondo.  Vincendo contro Shelton, Sinner ha raggiunto gli ottavi di finale dove affronterà Lorenzo Sonego, che ieri ha battuto Cerundolo in tre set. Il match, secondo il programma inizierà intorno alle 17:30. Ecco le parole di Jannik dopo la vittoria: “È stata una partita molto dura – ha detto l’altoatesino, qualificatosi al secondo turno dell’Atp di Vienna –. Lui serve sempre molto bene a anche oggi ha fatto lo stesso. È in fiducia ed è un giocatore molto difficile da batter. Contro di lui avevo perso l’ultimo incontro, quindi sono felice di aver vinto questo. Non vedo l’ora che arrivi il prossimo. Gli auguro il meglio per il resto della stagione, penso che la finirà alla grande. Per quanto mi riguarda sono molto contento della prestazione e felice di essere al prossimo turno”.